© 2018 by Fitness Club Firenze

vle M. Fanti 49 a – 50137 (FI)

lun - ven 8.00/20.00, orario continuato sab su appuntamento

Negli ultimi anni, vista la possibilità di reperire una notevole quantità di informazioni, a volte corrette altre volte no, soprattutto grazie ad internet, è andata crescendo l’attenzione che i genitori prestano alle
patologie dell’età pediatrica. Per tale motivo, sono diventate particolarmente “famose” alcune patologie, quali: la scoliosi, il piede piatto, le deformità che interessano gli arti inferiori. E’ diventata dunque esperienza comune per il medico di medicina generale e il pediatra, sentirsi chiedere spiegazioni o indicazioni per problemi che sono, di fatto, di natura ortopedica.


Il bambino è un paziente molto complesso, con cui può risultare talvolta difficile instaurare una comunicazione, punto di inizio di una qualsiasi valutazione clinica. L’avere a che fare con un soggetto in
continua crescita ed evoluzione, pone la necessità di riconoscere il prima possibile quelle patologie a carattere evolutivo, in cui ritardi diagnostici potrebbero implicare trattamenti più impegnativi e complessi, compromettendo, talvolta, i risultati. Nel contempo, situazioni che possono rappresentare per l’adulto sempre una patologia, nel bambino possono essere fisiologiche tappe del processo di accrescimento. Per l’ortopedico che si dedica alle patologie pediatriche dunque, è divenuta necessità imprescindibile una stretta collaborazione con il pediatra, il medico di famiglia, il radiologo, il neurologo, il podologo, il fisioterapista, affrontando le problematiche in una prospettiva multidisciplinare, in cui il piccolo paziente risulta al centro del lavoro di un’equipe specializzata.

Dott. Salvatore di Giacinto

Specialista in Ortopedia e Traumatologia

Ortopedia e Traumatologia pediatrica


Dirigente Medico, Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer – Ospedale Pediatrico
www.salvatoredigiacinto.it